Emergenza COVID-19

Emergenza COVID-19

Area dedicata alle circolari in merito all'emergenza in corso

LEGGI...
Comunicati del Presidente Ing. Marina Parrinello

Comunicati del Presidente Ing. Marina Parrinello

Misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus COVID-19

Cari Colleghi, l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Asti si attiene alle misure per il contrasto e il contenimento sull'intero…

LEGGI...
Quota Albo Anno 2021

Quota Albo Anno 2021

Avviso di pagamento

Si ricorda che relativamente alla riscossione delle quote di iscrizione all'Albo il ns. Ordine ha aderito al sistema pubblico pagoPA,…

LEGGI...
WorkING®

WorkING®

C.N.I.

Il Consiglio dell'Ordine ha deliberato la partecipazione alla piattaforma nazionale di servizi in network WorkING®, una rete costituita dal C.N.I.…

LEGGI...
CERTing

CERTing

C.N.I.

Il C.N.I. ha istituito l'Agenzia Nazionale per la Certificazione Volontaria delle Competenze, Agenzia CERTing, che lo scorso luglio ha ottenuto…

LEGGI...
Convenzione C.N.I. - UNI per la consultazione e l'acquisto delle norme tecniche

Convenzione C.N.I. - UNI per la consultazione e l'acquisto delle norme tecniche

Tagline

Il ns. Ordine ha rinnovato l'adesione alla Convenzione sottoscritta tra il Consiglio Nazionale degli Ingegneri e UNI che consente la…

LEGGI...
Convenzione C.N.I. - CEI per la consultazione e l'acquisto delle norme tecniche

Convenzione C.N.I. - CEI per la consultazione e l'acquisto delle norme tecniche

Tagline

Si informa che anche per il 2020 gli Ingegneri iscritti al ns. Ordine possono sottoscrivere l’abbonamento per la consultazione delle…

LEGGI...
C.N.I. - Convenzioni per i servizi di fatturazione elettronica

C.N.I. - Convenzioni per i servizi di fatturazione elettronica

Tagline

Il C.N.I. segnala, con Circolare n. 330 del 19 Dicembre 2018, le convenzioni per i servizi di fatturazione elettronica. leggi…

LEGGI...
PEC E FIRMA DIGITALE

PEC E FIRMA DIGITALE

ARUBA PEC

Il Decreto Legge n. 185 del 29 Novembre 2008, convertito nella Legge n. 2 del 28 Gennaio 2009, ha reso…

LEGGI...
Convenzione EGEA per la fornitura di gas ed energia elettrica

Convenzione EGEA per la fornitura di gas ed energia elettrica

Tagline

Convenzione stipulata con EGEA, società primaria del territorio nella fornitura di energia elettrica e gas, per le forniture di gas…

LEGGI...
C.N.I. - Comunicato - online aggiornamento sito ecosismabonus.it

C.N.I. - Comunicato - online aggiornamento sito ecosismabonus.it

Tagline

Il C.N.I. segnala, con Circolare n. 602 del 12 Agosto 2020, che è online l'aggiornamento del sito ecosismabonus.it in aiuto…

LEGGI...
C.N.I. - Ecobonus e Sismabonus

C.N.I. - Ecobonus e Sismabonus

Guida determinazione corrispettivo e compilazione preventivo e contratto tipo

Il C.N.I. segnala che è disponibile on line il documento curato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri sul tema ECOBONUS E…

LEGGI...
INFRATEL ITALIA SPA

INFRATEL ITALIA SPA

per affidamento di incarichi per collaudi tecnico amm. di impianti di telecomunic. sul territorio italiano

Affidamento di incarichi per collaudi tecnico amministrativi di impianti di telecomunicazioni ubicati sul territorio italiano secondo le modalità indicate all'art.…

LEGGI...
Emergenza COVID-19 - Albo Fornitori INVITALIA SPA

Emergenza COVID-19 - Albo Fornitori INVITALIA SPA

per affidamento di servizi di ingegneria e architettura

Il C.N.I., con Circolare n. 604 del 12 Agosto 2020, segnala che il Commissario Straordinario per l'emergenza sanitaria Covid-19, Dott.…

LEGGI...
Offerte di Lavoro

Offerte di Lavoro

Ricerca di Lavoro

LEGGI...
AGENZIA DEL DEMANIO - AVVISO D'ASTA

AGENZIA DEL DEMANIO - AVVISO D'ASTA

Tagline

AVVISO D'ASTA DI UNITA' IMMOBILIARI AD USO RESIDENZIALE E NON RESIDENZIALE - il giorno 10 novembre, alle ore 10.00, presso…

LEGGI...

Comunicati del Presidente Ing. Marina Parrinello

Asti, lì 3 Maggio 2020

Carissimi Colleghi,

dopo una lunga sosta forzata, dovuta all’emergenza del COVID-19, siamo ai blocchi di partenza, per mettere in atto la FASE-2.

I professionisti e gli imprenditori sono abituati a “far squadra” e, anche in questa occasione, sono chiamati a far ripartire il Sistema Italia.

Vi riporto di seguito, oltre al Decreto della Regione Piemonte n. 50 del 2 maggio 2020 e i DPCM e i Protocolli che già avrete visto, anche una serie di slides e di modelli, che possono essere una base di riferimento, ma che purtroppo, come ben sapete, sono da verificare le integrazioni necessarie visto la continua evoluzione.

Sperando possa esservi utile, come molti di Voi telefonicamente mi ricordano, affrontiamo questo nuovo periodo mettendoci a disposizione del mondo imprenditoriale con le nostre vere competenze, garantendo la nostra professionalità che sempre ci ha contraddistinti.

Vi ricordo che l'Ordine è a disposizione utilizzando la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per casi urgenti, lasciate come solitamente fate il recapito telefonico e sarete contattati dalla sottoscritta direttamente o dal personale di segreteria.

IL PRESIDENTE
Ing. Marina Parrinello


Asti, lì 23 Marzo 2020

Care Colleghe, cari Colleghi, buongiorno a tutti!

Stamattina inizio raccontandovi che leggere le ordinanze nel week end, quale anticipo di quelle che sono state le parole del premier Conte, non mi hanno fatto altro che pensare che se per salvarci è così necessario fermarci dobbiamo farcene una ragione e rispettare quanto ci viene ordinato.

Ma questo non deve farci perder d’animo o scoraggiarci, ed anzi ci deve far sentire più uniti per superare questo momento che ci vedrà impegnati per i prossimi ''2-3-4-5 mesi'' prima di tornare alla normalità.

Se "molto è chiuso" così come poi vedremo leggendo il DPCM, vorrà dire che sarà necessario sviluppare sinergie fra settori, anche attività di aggiornamento, formazione, nell’ottica di raggiungere una  trasversalità di competenze.

Mettiamo in ordine quello che non siamo riusciti a fare fino ad oggi, e miglioriamo il nostro modo di lavorare veramente in qualità. Stiamo vicini ai nostri cari e pronti a ripartire con il motore rombante!

Come tutti sapete nella serata dell'altro ieri, sabato 21 marzo, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha fatto importanti dichiarazioni sulle nuove misure per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19. In questo momento stiamo ancora cercando di capire bene le disposizioni governative che entreranno in vigore oggi lunedì 23/03/2020.

Le stesse si applicano, cumulativamente a quelle di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 marzo 2020 nonché a quelle previste dall'Ordinanza del Ministro della Salute del 20 marzo 2020, i cui termini di efficacia, già fissati al 25 marzo 2020, sono entrambi prorogati al 3 aprile 2020.

Inoltre la Regione Piemonte, sempre l'altro ieri ha deliberato con Decreto n. 34 del 21/03/2020 "Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19" di cui si allega il testo ufficiale mentre ieri sono usciti i chiarimenti di interesse generale che cercano di offrire una interpretazione il più possibile omogenea di quanto e' stato disposto.

A nostra interpretazione, quindi, non risulta più possibile definire quale giustificato motivo per uscire dalla propria abitazione il recarsi presso il proprio studio professionale (seppure singolarmente) a meno di poter dimostrare l’indifferibilità di scadenze (a titolo di esempio comunicazioni relative a finanziamenti che, in caso di tardato invio, vengono persi). Ma attendiamo notizie e chiarimenti nei prossimi giorni, e appena li avremo li pubblicheremo sul nostro sito, che vi prego di consultare. Ogni nuova comunicazione nei prossimi giorni sarà pubblicata solo sul portale, comprese le mie circolari.

Infine è stata diramata proprio mentre Vi scrivevo l'Ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell'Interno che rimarrà efficace fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, con la quale si vieta "a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute".

Questi saranno giorni difficili, l’emergenza epidemiologica da COVID-2019 (cd. Coronavirus) sta mettendo a dura prova non solo la nostra salute, ma anche la nostra capacità di resistenza e pazienza. Tuttavia la categoria degli ingegneri da sempre ha dimostrato grande capacità di adattamento ai cambiamenti, seppur dolorosi come questo, e grande capacità di reagire in modo costruttivo. Ed ora è il momento di fare appello a tutte queste risorse.

Per quanto riguarda i nostri uffici, seguendo la tabella delle attività sopra citata ed in attesa di delucidazioni da parte del Governo, l’Ordine sarà disponibile in via telematica al solo indirizzo mail fino alla data del 3 aprile, salvo ulteriori proroghe

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per contatti Vi invito ad utilizzare la posta elettronica lasciando eventualmente un recapito telefonico o a contattarmi direttamente per cose più urgenti.

In caso di diversa comunicazione Vi informeremo tempestivamente.

Un caro saluto

IL PRESIDENTE
Ing. Marina Parrinello


Asti, lì 16 Marzo 2020

Cari Colleghi, alla luce delle ultime disposizioni e in via cautelativa, gli uffici resteranno chiusi al pubblico fino a data da definirsi ma operativi e il personale sarà disponibile ESCLUSIVAMENTE via mail e via telefonica garantendo nei consueti orari (10,30/14,00) le attività ed i sevizi.

Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

IL PRESIDENTE
Ing. Marina Parrinello


Asti, lì 10 Marzo 2020

Cari Colleghi, l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Asti si attiene alle misure per il contrasto e il contenimento sull'intero territorio italiano del diffondersi del virus COVID-19 indicate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel DPCM 8 marzo 2020.

L'Ordine conferma, pertanto, che le attività formative erogate in modalità frontale, previste sino al prossimo 6 aprile, sono rimandate a data da definirsi.

In ogni caso, in via cautelativa, gli uffici della segreteria resteranno operativi garantendo nei consueti orari le attività e i servizi via mail e via telefonica. Sarà possibile accedervi solo previo appuntamento e se strettamente necessario; all'interno degli stessi sarà obbligatorio seguire le indicazioni precauzionali igieniche indicate nel Decreto stesso ovvero, con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone e tali da garantire agli iscritti/utenti la possibilità di  rispettare la distanza di almeno un metro.

Si ricorda, inoltre, che secondo il DPCM 8 marzo 2020 e come ripreso anche dal comunicato stampa della Prefettura di Asti, per quanto di specifico interesse per l'attività lavorativa degli iscritti all'Ordine, "vanno in generale evitati gli spostamenti delle persone in entrata e in uscita dalle zone di particolare attenzione.

Sono però consentiti gli spostamenti motivati da:

- comprovate esigenze lavorative: si è condiviso che rientra in questo ambito il trasporto delle merci, al fine di consentire alle aziende di proseguire l'attività. Per quanto attiene agli spostamenti dei lavoratori, si è sottolineata la necessità, allo scopo di agevolare i controlli, che i datori di lavoro forniscano ai dipendenti una attestazione o un documento (tessera o simili) che comprovi il rapporto di lavoro. Per quanto attiene i liberi professionisti o gli artigiani dovranno avere con sé idonea documentazione"

Si consiglia pertanto di portare con sé: 

Si allega, inoltre, il Decreto Legge 8 marzo 2020 n. 11 che detta le misure straordinarie e urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell’attività giudiziaria.

Scusandoci per gli eventuali disagi, forniremo aggiornamenti delle disposizioni sopra richiamate ed ulteriori informazioni in base alle decisioni degli Organismi preposti alla Salute Pubblica.

In questa situazione di alta criticità l’Ordine confida nel senso di responsabilità di ciascuno e dell’intera categoria professionale e si raccomanda di attenersi scrupolosamente a tutte le indicazioni contenute nel DPCM 8 marzo 2020 e di contenere il più possibile spostamenti e contatti con persone e pubblico.

IL PRESIDENTE
Ing. Marina Parrinello